22 novembre 2013

Massimo Lopez la nuova voce di Homer Simpson

Dopo la scomparsa del grande Tonino Accolla, voce storica di Homer Simpson (e non solo), si è cercato un doppiatore in grado di avvicinarsi quanto più possibile alla voce americana ed anche, soprattutto, a quella italiana. La scelta non è sicuramente stata facile, Accolla ha regalato al personaggio dei Simpson una personalità e una espressività vocale davvero molto originale.





Ad ogni modo, alla fine, Italia 1 e 20th Century Fox hanno scelto la prossima voce di Homer, che sarà quella di Massimo Lopez.

Attore virtuoso vocalmente, già doppiatore in passato, fratello di doppiatore, riesce a riprodurre le voci più disparate alla perfezione. Chi non ricorda il famoso Trio del quale ha fatto parte Lopez per anni insieme a Solenghi e Marchesini? Tutti e tre bravissimi, hanno riscosso un enorme successo negli anni ottanta per poi separarsi successivamente (con mio grande dispiacere).

Ebbene, dopo diverse esperienze lavorative come attore, Massimo Lopez si cimenterà adesso in questa nuova e difficile avventura: il doppiaggio di Homer Simpson.
Certo, per chi non conosce i Simpsons una voce può valere l'altra ma, in realtà, chi li conosce sa che le voci americane della serie animata, hanno talmente contribuito a dare corpo e carattere ai personaggi da esser pagati profumatamente; sono "insostituibili" e tutti i doppiaggi stranieri si sono dovuti adattare nel cercare voci quanto più possibile simili alle originali. Non facile.
Ecco perchè scomparso Accolla, oltre al dolore per la perdita di un grande artista, i fan della serie e gli addetti ai lavori sono rimasti spiazzati.

C'è da dire, però, che in Italia il doppiaggio non è pagato tanto quanto quello americano e dunque le famose voci di Marge (Luì Bosisio, che ha interpretato anni addietro la moglie di Fracchia, Pina) e quella di Bart (Ilaria Stagni, che ha recentemente prestato la voce anche a una delle "Casalinghe Disperate") hanno detto addio alla serie dopo aver visto il loro stipendio scendere del 75%.

Il successo delle voci dei Simpsons italiani, oltre che per la somiglianza con quelle originali, è dovuto al fatto che, fino ad oggi almeno, si sono scelti attori con una elasticità vocale originale, che hanno saputo dare personalità e carattere al personaggio. Si è pescato tra attori che, con una certa esperienza e successo alle spalle, hanno anche una voce riconoscibile che nei loro lavori non è passata inosservata e/o che ha avuto successo. La stessa Lisa Simpsons, ad esempio, Monica Ward, è stata la doppiatrice dell'imbranato e particolarissimo Steve, della fortunata serie tv "Otto sotto un tetto" ( -"...Sono stato io a fare questo?").

Ecco perchè sostituire Accolla non sarà facile, ma la bravura e l'esperienza di Lopez promette bene.

Intanto eccovi i provini dell'attore nei primi doppiaggi di Homer pubblicati dal Corriere.it (sono i primi, quindi suppongo che ci sia un margine di perfezionamento...):

http://video.corriere.it/massimo-lopez-voce-homer-simpson/489294cc-5354-11e3-91e0-82492dd09bca


c) Riproduzione Riservata

© Riproduzione Riservata.