6 marzo 2014

OSCAR 2014: tutti i vincitori e il premio a La grande bellezza di Sorrentino.

  E dopo il film "La vita è bella" di Benigni, la statuetta d'oro ritorna in Italia con la premiazione de La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino che ha trionfato come miglior film straniero.



A ricevere la statuetta tanto ambita Paolo sorrentino, visibilmente commosso e Toni Servillo, che nel film interpreta il protagonista Jep Gambardella.

Dal palco, Sorrentino ha poi ringraziato le sue "fonti di ispirazione": Federico Fellini, Martin Scorsese e Maradona; Roma, Napoli e la sua famiglia.

A chi gli chiedeva perché abbia voluto dedicare il premio a Maradona, il regista ha raccontato che il calciatore giocava nel Napoli quando lui era un ragazzo: "Per me lui è stato molto importante".

L'Oscar come miglior film 2014 è stato conquistato da "12 anni schiavo" (12 Years a Slave) di Steve McQueen.

Per le altre nominations, ecco tutti i vincitori:

Miglior attore: Matthew McConaughey (Dallas Buyers Club)

Miglior attrice: Cate Blanchett (Blue Jasmine)

Miglior regia: Gravity (Alfonso Cuarón)

Miglior attore non protagonista: Jared Leto (Dallas Buyers Club)

Miglior attrice non protagonista: Lupita Nyong’o (12 Years a Slave)

Miglior sceneggiatura non originale: 12 anni schiavo (John Ridley)

Miglior sceneggiatura originale: Her (Spike Jonze)

Migliore film d’animazione: Frozen (Chris Buck, Jennifer Lee, Peter Del Vecho)

Migliori effetti speciali: Gravity (Tim Webber, Chris Lawrence)

Miglior fotografia: Gravity (Emmanuel Lubezki)

Miglior documentario: 20 Feet from Stardom (Nominees to be determined)

Miglior montaggio: Gravity (Alfonso Cuarón, Mark Sanger)

Miglior film straniero: La Grande Bellezza (Italy)

Miglior colonna sonora: Gravity (Steven Price)

Miglior canzone: Let it go (Frozen) Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez

Migliori costumi: Catherine Martin (Il grande Gatsby)

Miglior sonoro: Skip Lievsay, Niv Adiri, Christopher Benstead e Chris Munro (Gravity).

Miglior trucco: Adruitha Lee e Robin Mathew (Dallas Buyers Club)

Miglior cortometraggio d’animazione: Mr. Hublot di Laurent Witz e Alexandre Espigares

Miglior corto documentario: The Lady in Number 6: Music Saved My Life di Malcolm Clarke e Nicholas Reed

Miglior cortometraggio: Helium di Anders Walter e Kim Magnusson

Inoltre, i premi alla carriera a Angela Lansbury, Steve Martin e al costumista Piero Tosi.
Angelina Jolie invece è stata insignita per i suoi impegni umanitari.

© Riproduzione Riservata.