14 dicembre 2014

Recensione: I pinguini di Madagascar

I famosi quattro pinguini del film d'animazione Madascar approdano al cinema con un film tutto loro. Skipper, Kowalski, Rico e Soldato sono una squadra di agenti speciali impegnata in una missione contro Octavius Tentacoli, un polpo invidioso che minaccia di trasformare tutti i pinguini della terra in mostri.


Ai quattro coraggiosi pinguini, strateghi convinti ma in realtà impacciati dalla fortuna risolutiva, si contrappone la meticolosa organizzazione di alto profilo di Vento del nord, task force segreta capitanata dal borioso husky agente Classified.


Il film comincia con la storia della formazione della squadra, quando ancora Skipper, Kowalski, Rico e Soldato erano quattro piccoli pinguini, per poi svilupparsi nell' avventurosa missione.


I quattro personaggi riescono a tenere in piedi la commedia grazie a diversi fattori: al loro umorismo demenziale dai tratti surreali; alle loro personalità e fisicità che il rendono simpatici, stupidi, leggeri, dalla comicità pura; le dinamiche non sono lente, ripetitive, o prevedibili.

Se c'è un film d'animazione che si vuol vedere in questo periodo natalizio, questo è sicuramente da tenere in considerazione. Simpatico, non banale e divertente.

© Riproduzione Riservata.