Passa ai contenuti principali

Festival del Cinema di Roma 2021: tutti i film in concorso

Ecco a voi di seguito il programma del Festival del Cinema di Roma (14-24 ottobre), vastissimo nonchè molto interessante:

Si inizia giorno 14 ottobre con il film di apertura  The Eyes of Tammy Faye di Michael Showalter (Stati Uniti, 2021, 126’) con Jessica Chastain, Andrew Garfield, Cherry Jones, Vincent D’Onofrio, Sam Jaeger, Fredric Lehne.


Gli altri film della selezione ufficiale sono:

  • L’Arminuta – Giuseppe Bonito
  • Becoming Cousteau – Liz Garbus
  • Charlotte – Éric Warin, Tahir Rana
  • C’mon C’mon – Mike Mills
  • Cyrano – Joe Wright
  • Farha – Darin J. Sallam
  • Frank Miller American Genius – Silenn Thomas
  • Hive – Blerta Basholli
  • I Am Zlatan – Jens Sjögren
  • Les jeunes amants – Carine Tardieu
  • The Lost Leonardo – Andreas Koefoed
  • Mediterráneo – Marcel Barrena
  • Mi novia es la revolución – Marcelino Islas Hernández
  • The North Sea – John Andreas Andersen
  • One Second – Zhang Yimou
  • Passing – Rebecca Hall
  • Una película sobre parejas – Oriol Estrada, Natalia Cabral
  • Promises – Amanda Sthers
  • Sami – Habib Bavi Sajed
  • Terrorizers – Ho Wi-ding
  • A Thousand Hours – Carl Moberg
  • Yuni – Kamila Andini


Tra i film della Selezione Ufficiale, gli spettatori assegneranno il Premio del pubblico FS, Official Sponsor della Festa, utilizzando l’APP ufficiale della Festa del Cinema “Rome Film Fest” (disponibile per iOS e Android) e attraverso il sito: www.romacinemafest.it. Partecipare darà l’accesso al concorso a premi offerto da Ferrovie dello Stato, con estrazione giornaliera: in palio 20 Carte Regalo Trenitalia dal valore di € 50 ognuna.


TUTTI NE PARLANO

  • Libertad – Clara Roquet
  • Mothering Sunday – Eva Husson
  • Red Rocket – Sean Baker


EVENTI SPECIALI

  • A casa tutti bene – La serie (Gabriele Muccino)
  • Benny Benassi – Equilibrio (Matt Mitchener, Devin Chanda, Stefano Camurri, Cesare Della Salda)
  • Caterina Caselli – Una vita, cento vite (Renato De Maria)
  • E noi come stronzi rimanemmo a guardare (Pif)
  • I fratelli De Filippo (Sergio Rubini)
  • JFK – Destiny Betrayed / JFK Revisited: Through the Looking Glass (Oliver Stone)
  • Marina Cicogna – La vita e tutto il resto (Andrea Bettinetti)
  • Scalfari. A Sentimental Journey (Michele Mally)
  • Strappare lungo i bordi (Zerocalcare)
  • Vita da Carlo (Carlo Verdone, Arnaldo Catinari)


IN COPRODUZIONE CON ALICE NELLA CITTÀ

  • Belfast – Kenneth Branagh
  • Dear Evan Hansen – Stephen Chbosky
  • Eternals – Chloé Zhao


RIFLESSI

  • Città Novecento – Dario Biellio
  • Stories of a Generation con Papa Francesco – Simona Ercolani
  • The Treasure of His Youth: The Photographs of Paolo Di Paolo – Bruce Weber
  • Inedita – Katia Bernardi
  • No tenemos miedo – Manuele Franceschini
  • Fellini e Simenon Con profonda simpatia e sincera gratitudine – Giovanna Ventura
  • Crazy for Football – Matti per il calcio – Volfango De Biasi


INCONTRI RAVVICINATI IN COLLABORAZIONE CON CINECITTÀ

  • Quentin Tarantino – Premio alla Carriera
  • Tim Burton – Premio alla Carriera
  • Jessica Chastain
  • Luciano Ligabue e Fabrizio Moro
  • Manetti Bros.
  • Joe Wright
  • Zadie Smith
  • Marco Bellocchio
  • Alfonso Cuaron
  • Frank Miller
  • Luca Guadagnino
  • Zerocalcare
  • Claudio Baglioni


DUEL

Per l'appuntamento "Duel" due personalità del mondo del cinema, della cultura e dello spettacolo si sfidano davanti al pubblico, confrontando opinioni divergenti su temi legati al cinema, ai suoi protagonisti, alle sue storie. Il programma si svolgerà a Palazzo Merulana e presso l’Auditorium Parco della Musica. Quest'anno a sfidarsi saranno:

  • Federica Aliano vs. Nicola Calocero : Amici miei / Compagni di scuola
  • Andrea Minuz vs. Giorgio Gosetti : Tim Burton / Christopher Nolan
  • Francesco Zippel vs. Roberto Pisoni: Brian De Palma / William Friedkin
  • Antonio Monda vs. Francesco Chiamulera: La dolce vita / Il sorpasso
  • Chiara Valerio vs. Teresa Ciabatti: Buoni e cattivi del cinema
  • Melania Mazzucco vs. Luigi Guarneri: Lars von Trier / Michael Haneke
  • Paolo Di Paolo vs. Ritanna Armeni: La famiglia / I pugni in tasca
  • Cristina Battocletti vs. Francesca Mazzoleni: Agnès Varda / Andrea Arnold
  • Pierluigi Battista vs. Giona A. Nazzaro: Dino Risi vs. Michelangelo Antonioni


Inoltre anche quest’anno s renderà omaggio a personalità del mondo del cinema e della cultura. In particolare saranno ricordati i 90 anni dalla nascita di Ettore Scola e il centenario della nascita di Nino Manfredi. i film scelti per quest'anno sono:

  • C’eravamo tanto amati (1974) – Ettore Scola
  • Ciao, Libertini! Gli anni Ottanta secondo Pier Vittorio Tondelli (2021)- Stefano Pistolini
  • Luigi Proietti detto Gigi – Edoardo Leo
  • Essere Giorgio Strehler (2021) – Simona Risi
  • Onde Radicali (2021) – Gianfranco Pannone
  • Vitti d’arte, Vitti d’amore (2021) – Fabrizio Corallo


Come ogni anno, il Direttore Artistico Antonio Monda, i membri del Comitato di Selezione e il Responsabile Retrospettive condivideranno con il pubblico una breve rassegna di opere che hanno segnato la loro passione per il cinema: nel 2021 la selezione avverrà fra i "guilty pleasures". 

E per questo appuntamento sono quindi stati scelti i seguenti film:

  • Le barzellette - Carlo Vanzina. Italia, 2004, 92′
  • Notting Hill - Roger Michell. Regno Unito, Stati Uniti, 1999, 124′
  • Pretty Woman - Garry Marshall. Stati Uniti, 1990, 115′
  • Il merlo maschio - Pasquale Festa Campanile. Italia, 1971, 112′
  • Don Camillo e l’onorevole Peppone - Carmine Gallone. Italia, 1955, 97′
  • Patakín (¡quiere decir fábula!) - Manuel Octavio Gómez. Cuba, 1982, 108′
  • Hoosiers - David Anspaugh. Stati Uniti, 1986, 115′

Gli articoli più letti della settimana

II. Le origini del cinema: il precinema e il Kinetoscopio di Edison.

Si definisce precinema il periodo che precede appunto la nascita del cinema dei fratelli Lumiere, durante il quale diversi inventori e studiosi crearono degli strumenti per far "muovere le immagini".

Approfondimenti: 40 anni dalla scomparsa di Peppino De Filippo, volto umano dello spettacolo.

Peppino de Filippo è stato un commediografo e attore teatrale cinematografico e televisivo. Nacque il 24 agosto 1903 e nel 2020 si celebrano i 40 anni dalla sua scomparsa avvenuta nel gennaio del 1980.

Recensione: film d'animazione La Famiglia Addams 2019

La Famiglia Addams , la versione cartone animato sviluppato con le tecnologie moderne, fa un passo indietro tornando ai disegni vintage e originali del creatore dei personaggi Charles Addams: Mortisia alta e magrissima, Gomez grossiccio e basso, Mercoledì con la testa allungata e pallida "in bianco e nero" come si definisce lei stessa nel film e dal carattere depresso, insomma un pò diversi dalle serie o dai film e anche dai cartoni animati visti fino ad oggi  nei quali sono stati applicati dei piccoli cambiamenti estetici. 

27 marzo 2020: il testo integrale dell'omelia di Papa Francesco a Piazza San Pietro per il Coronavirus

Pubblichiamo qui di seguito l'omelia pronunciata da Papa Francesco il 27 marzo 2020 in occasione della preghiera straordinaria per la pandemia da nuovo coronavirus che sta colpendo in questi mesi tutto il mondo facendo tantissimi morti.

Recensione libro : "Il gatto che amava la gentilezza." di Rachel Wells

Lettura interessante quella che ci propone Rachel Wells con il suo ultimo libro Il gatto che amava la gentilezza. Il libro è la sesta pubblicazione di una collana che vede come protagonista il gatto Alfie e le sue avventure colme di insegnamenti e  saggezza.

CORRERE IN ARIA il primo romanzo autobiografico di Larissa Iapichino

Esce il 22 marzo 'Correre in aria' (Mondadori), romanzo autobiografico di Larissa Iapichino, atleta italiana specializzata nel salto in lungo.   «Sono molto felice che questo tratto autobiografico, di un periodo bello quanto difficile che ho trascorso, possa essere letto da tante persone. Credo fermamente che, dove sembrano esserci sfide impossibili, quel che conta è individuare sempre il modo di saltare oltre. È questo il significato della mia storia, perché tutto è impossibile finché non lo si fa. In un mondo liquido, saper governare l'incertezza è fondamentale e lo sport, con misure, obiettivi e sfide, aiuta a temprare il carattere di noi giovani e non solo. Spero che a tutti i lettori venga tanta di voglia di “correre in aria” per andare a prendersi i propri sogni.»     Con queste parole Larissa Iapichino racconta la sua passione per lo sport, per la vita e per le sfide, di qualsiasi genere esse siano, come lo è stata scrivere questo romanzo autobiografico.   Figlia, so

Le origini del cinema: Joseph Plateau e il suo Fenachistoscopio

Quando si parla di come e quando è nato il cinema si pensa subito ai fratelli Lumiere e, in effetti, è giustissimo pensare a loro ma, non tutti sanno che, diversi anni prima qualcuno che poco c'entrava con l'arte, inventò uno strumento che costituì l'elemento principale, se vogliamo, del cinematografo. 

V. Le origini del cinema: Antoine Lumiere e l'invenzione del cinema dei fratelli Lumiere.

Antoine Lumière, padre dei due fratelli, come abbiamo già visto, assistette alla presentazione del Kinetoscopio di Edison; vide anche il Teatro Ottico di Reynaud e rimase molto colpito da entrambe le invenzioni, come tutti. 

Recensione: I viaggi di Gulliver, di Jonathan Swift

I viaggi di Gulliver è un romanzo fantastico scritto nel 1726 dallo scrittore e poeta irlandese Jonathan Swift. L'autore si cimenta nel racconto di strani viaggi in terre uniche, bizzarre e con caratteristiche diverse le une dalle altre come Lilliput, Brobdingnag, Laputa, Houyhnhnm e altre. 

Approfondimento: The Gold Rush - La febbre dell'oro di Charlie Chaplin

Per i cent'anni di Charlot, La Cineteca di Bologna presenta al cinema la versione restaurata di uno dei film più riusciti di Charlie Chaplin: The Gold Rush ovvero La febbre dell'oro.