Passa ai contenuti principali

Salone internazionale del libro di Torino 2021: programma e ospiti


Quest'anno il Salone del libro di Torino, giunto alla sua XXXIII edizione, diretta da Nicola Lagioia, torna in presenza dal 14 al 18 ottobre 2021 presso le Officine Grandi Riparazioni 

dove per cinque giorni sarà possibile partecipare fisicamente al Lingotto nei Padiglioni 1, 2, 3 e Oval, oltre che negli spazi del Centro Congressi Lingotto.

Vita Supernova sarà il tema di questa edizione che simboleggia una rinascita ma continuando ovviamente a rispettare le regole anticovid: ci saranno quindi spazi più ampi, ingressi dislocati e mascherina e green pass obbligatori.

Ritroveremo gli stand degli editori, i tanti eventi dedicati ai libri come incontri pubblici, seminari, interviste ma anche concerti, spettacoli teatrali, e tavole rotonde. Sono previsti anche talk e programmi per le scuole, interventi sul clima, sulla tecnologia, incontri professionali e premiazioni.

Per quanto riguarda gli ospiti dell’edizione 2021 ci saranno:

Chimamanda Ngozi Adichie, Michel Houellebecq, Javier Cercas, Margaret Atwood, Valérie Perrin; ancora Edoardo Albinati, Emanuele Trevi, Paola Mastrocola, Alberto Angela, Viola Ardone, Stefania Auci; Tra gli autori e le autrici che si collegheranno in via virtuale Paula Hawkins, Joyce Carol Oates e David Quammen.


Di seguito alcuni dei più interessanti appuntamenti (per la lista complena si rimanda al sito del Salone del libro):


14 ottobre, Ore 13:15-14:15

Come nasce un libro?

Un incontro e una caccia al tesoro alla scoperta della filiera editoriale

BookLab, PAD 2, con Michele Cappetta, Roberta Dalessandro e Pierfrancesca Giardina

In collaborazione con Camera di commercio di Torino e Scuola Holden


14 ottobre, Ore 14:00-15:00

Migranti: femminile, plurale

L’Italiano e i suoi sconfinamenti

Arena Piemonte, PAD 2, con Antonello Borra, Daniela Finocchi e Luisa Giacoma

In collaborazione con Concorso letterario nazionale Lingua Madre


14 ottobre, Ore 18:00-19:00

Cathy La Torre

Autrice di Nessuna causa è persa (Mondadori)

Arena Bookstock, PAD 2


15 ottobre, Ore 10:45-11:45

Diverso da chi?

Laboratorio con timbrini

Lab 5, PAD 2, in collaborazione con Print Club


15 ottobre, Ore 11:30-12:30

Paolo di Paolo

Autore di I ragazzi al tempo del Covid (Giunti)

Sala Bronzo, PAD 2, con Fabio Geda


15 ottobre, Ore 12:00-13:00

Lettura Day

La settimana della Lettura ad alta voce

Sala Magenta, PAD 3, con Martino Baldi, Sante Bandirali, Angelo Piero Cappello, Annarita Corrado, Stefano Delmastro e Erica Mou

In collaborazione con ADEI - Associazione Degli Editori Indipendenti


16 ottobre, Ore 11:00-12:00

Podcast e libri: sinergie e strategie

Sala Magenta, PAD 3, con Francesco Bono e Giorgio Pedrazzini

In collaborazione con Audible

16 ottobre, Ore 12:30-13:30

Alberto Angela

Lezione a partire da L’inferno su Roma (HarperCollins)

Auditorium, CENTRO CONGRESSI

In collaborazione con HarperCollins


17 ottobre, Ore 11:00-12:00

Carlo Ginzburg

Autore de La lettera uccide (Adelphi)

Sala Blu, PAD 2 con Roberto Beneduce

In collaborazione con Adelphi


18 ottobre, Ore 10:30-11:30

I disegni di Alessandro Sanna

Children’s Laureate 2020-2022

Arena Bookstock, PAD 2 con Grazia Gotti, Eros Miari e Alessandro Sanna

In collaborazione con Accademia Drosselmeier, Alir e Ibby Italia

Gli articoli più letti della settimana

II. Le origini del cinema: il precinema e il Kinetoscopio di Edison.

Si definisce precinema il periodo che precede appunto la nascita del cinema dei fratelli Lumiere, durante il quale diversi inventori e studiosi crearono degli strumenti per far "muovere le immagini".

Approfondimenti: 40 anni dalla scomparsa di Peppino De Filippo, volto umano dello spettacolo.

Peppino de Filippo è stato un commediografo e attore teatrale cinematografico e televisivo. Nacque il 24 agosto 1903 e nel 2020 si celebrano i 40 anni dalla sua scomparsa avvenuta nel gennaio del 1980.

Recensione: film d'animazione La Famiglia Addams 2019

La Famiglia Addams , la versione cartone animato sviluppato con le tecnologie moderne, fa un passo indietro tornando ai disegni vintage e originali del creatore dei personaggi Charles Addams: Mortisia alta e magrissima, Gomez grossiccio e basso, Mercoledì con la testa allungata e pallida "in bianco e nero" come si definisce lei stessa nel film e dal carattere depresso, insomma un pò diversi dalle serie o dai film e anche dai cartoni animati visti fino ad oggi  nei quali sono stati applicati dei piccoli cambiamenti estetici. 

27 marzo 2020: il testo integrale dell'omelia di Papa Francesco a Piazza San Pietro per il Coronavirus

Pubblichiamo qui di seguito l'omelia pronunciata da Papa Francesco il 27 marzo 2020 in occasione della preghiera straordinaria per la pandemia da nuovo coronavirus che sta colpendo in questi mesi tutto il mondo facendo tantissimi morti.

Recensione libro : "Il gatto che amava la gentilezza." di Rachel Wells

Lettura interessante quella che ci propone Rachel Wells con il suo ultimo libro Il gatto che amava la gentilezza. Il libro è la sesta pubblicazione di una collana che vede come protagonista il gatto Alfie e le sue avventure colme di insegnamenti e  saggezza.

CORRERE IN ARIA il primo romanzo autobiografico di Larissa Iapichino

Esce il 22 marzo 'Correre in aria' (Mondadori), romanzo autobiografico di Larissa Iapichino, atleta italiana specializzata nel salto in lungo.   «Sono molto felice che questo tratto autobiografico, di un periodo bello quanto difficile che ho trascorso, possa essere letto da tante persone. Credo fermamente che, dove sembrano esserci sfide impossibili, quel che conta è individuare sempre il modo di saltare oltre. È questo il significato della mia storia, perché tutto è impossibile finché non lo si fa. In un mondo liquido, saper governare l'incertezza è fondamentale e lo sport, con misure, obiettivi e sfide, aiuta a temprare il carattere di noi giovani e non solo. Spero che a tutti i lettori venga tanta di voglia di “correre in aria” per andare a prendersi i propri sogni.»     Con queste parole Larissa Iapichino racconta la sua passione per lo sport, per la vita e per le sfide, di qualsiasi genere esse siano, come lo è stata scrivere questo romanzo autobiografico.   Figlia, so

Le origini del cinema: Joseph Plateau e il suo Fenachistoscopio

Quando si parla di come e quando è nato il cinema si pensa subito ai fratelli Lumiere e, in effetti, è giustissimo pensare a loro ma, non tutti sanno che, diversi anni prima qualcuno che poco c'entrava con l'arte, inventò uno strumento che costituì l'elemento principale, se vogliamo, del cinematografo. 

V. Le origini del cinema: Antoine Lumiere e l'invenzione del cinema dei fratelli Lumiere.

Antoine Lumière, padre dei due fratelli, come abbiamo già visto, assistette alla presentazione del Kinetoscopio di Edison; vide anche il Teatro Ottico di Reynaud e rimase molto colpito da entrambe le invenzioni, come tutti. 

Recensione: I viaggi di Gulliver, di Jonathan Swift

I viaggi di Gulliver è un romanzo fantastico scritto nel 1726 dallo scrittore e poeta irlandese Jonathan Swift. L'autore si cimenta nel racconto di strani viaggi in terre uniche, bizzarre e con caratteristiche diverse le une dalle altre come Lilliput, Brobdingnag, Laputa, Houyhnhnm e altre. 

Approfondimento: The Gold Rush - La febbre dell'oro di Charlie Chaplin

Per i cent'anni di Charlot, La Cineteca di Bologna presenta al cinema la versione restaurata di uno dei film più riusciti di Charlie Chaplin: The Gold Rush ovvero La febbre dell'oro.